hotel marketing alessia boccanfuso

Hotel Marketing: 7 errori che fai con Instagram

Instagram Sta Danneggiando la Tua Struttura Ricettiva? Scopri i 7 Errori Che Probabilmente stai facendo e che ti stanno Facendo perdere soldi!

Ciao a tutti, sono Alessia. Bentornati sul mio blog, dove oggi parleremo di Instagram e di come le strutture ricettive possono sfruttare al meglio questa potente piattaforma di social media.

Instagram è attualmente il secondo social network più utilizzato in Italia, motivo per cui molte strutture – hotel, villaggi, B&B – utilizzano questa piattaforma per la loro comunicazione. Ma nonostante la sua popolarità, ci sono degli errori comuni che potrebbero limitare la tua efficacia su Instagram.

Andiamo a scoprirli insieme!

Errore n.1 – Essere su Instagram per le Ragioni Sbagliate

Uno degli errori più comuni è essere su Instagram per le ragioni sbagliate. Molte strutture si uniscono a Instagram semplicemente perché è popolare, ma questo non dovrebbe essere il tuo unico motivo. Devi considerare se la tua audience target è effettivamente presente su Instagram e se è interessata a quello che hai da dire.

Ricorda, non stai parlando a tutti su Instagram; stai parlando a una nicchia di mercato specifica. Se tenti di rivolgerti a tutti, finirai per non raggiungere nessuno. Quindi, prima di decidere se Instagram è la piattaforma giusta per te, devi capire chi è il tuo pubblico e cosa vuole.

Errore n.2 – Pubblicare gli stessi post su Facebook e Instagram

Un altro errore comune è pubblicare gli stessi post su Facebook e Instagram. Questo presuppone che l’audience su entrambe le piattaforme sia la stessa, ma spesso non è così.

Per esempio, un villaggio turistico con cui ho lavorato aveva un’audience di genitori su Facebook e un’audience di figli su Instagram. Abbiamo adattato la nostra comunicazione a ciascuna piattaforma, rivolgendoci ai genitori su Facebook e ai figli su Instagram. Questo ci ha permesso di coinvolgere entrambi i segmenti dell’audience in modo efficace e di influenzare le loro decisioni di viaggio.

Errore n.3 – Pubblicare lo stesso giorno su piattaforme diverse

Inoltre, evitare di pubblicare lo stesso post su entrambe le piattaforme nello stesso giorno può aiutare a mantenere l’interesse e l’engagement dell’audience. Se hai 12 post da pubblicare su Instagram e 12 su Facebook, per esempio, potresti alternare i giorni di pubblicazione tra le due piattaforme. Questo ti fornirà una copertura quasi costante per tutto il mese.

Errore n.4 – Comunicazione Prodotto-Centrica

Una pratica che vedevo spesso è la comunicazione prodotto-centrica. Questo significa mettere in primo piano il prodotto, piuttosto che il cliente. Non basta mostrare una bella foto della tua stanza e dire “Vieni da me”. Questo tipo di comunicazione è ormai obsoleta nel mondo del Digital Marketing.

Il cliente oggi è al centro di tutto, ed è egoista. Vuole essere lui il protagonista! È necessario studiare il tuo cliente, capire i suoi bisogni, e parlare a lui in un modo che lo colpisca emotivamente. I social media sono strumenti potentissimi che influenzano le scelte di viaggio, e Instagram non fa eccezione. Ma gli utenti non seguono profili che parlano solo di sé stessi.

Errore n.5 – Abbandonare la comunicazione social durante la bassa stagione

Un errore che molte strutture commettono è quello di abbandonare la comunicazione social durante l’inverno. Se sei chiuso, potrebbe sembrare logico, ma anche un post a settimana può mantenere alta l’interazione con i tuoi ospiti.

Errore n.6 – Utilizzo di Hashtag Inutili o Vietati

L’uso di hashtag inappropriati o vietati è un altro errore molto comune. Se pubblichi una foto della tua splendida colazione con hashtag come “#Buongiornissimo” o “#caffè”, non raggiungerai il tuo target. Questi hashtag sono troppo generici e il tuo post sarà solo una goccia nel mare.

È importante fare una ricerca e scegliere gli hashtag che sono rilevanti per il tuo brand. L’uso di hashtag vietati può portare a quello che viene chiamato lo “shadowban” da Instagram, che limita la visibilità dei tuoi post.

Errore n.7 – Acquisto di Follower

L’errore più grave che si può fare su Instagram è l’acquisto di follower. Non solo è contro le regole di Instagram, ma può anche distruggere l’interazione e l’engagement sul tuo profilo.

I follower acquistati non sono interessati ai tuoi contenuti e l’algoritmo di Instagram noterà che i tuoi follower non interagiscono con i tuoi post. Questo potrebbe portare Instagram a non mostrare i tuoi contenuti neanche ai tuoi veri follower.

Ricorda, se hai già fatto questo errore non cancellare in massa i follower acquistati, poiché ciò potrebbe portare a un blocco del tuo account per attività sospetta.

In conclusione, Instagram può essere un potente strumento di marketing per le strutture ricettive, ma è importante utilizzarlo correttamente. Evita questi errori comuni e concentra la tua strategia sulla creazione di contenuti che parlino direttamente ai tuoi clienti.

Besos!!!